Download PDF by Basilio Valentino: Azoth ovvero L'occulta opera aurea dei filosofi

By Basilio Valentino

Show description

Read Online or Download Azoth ovvero L'occulta opera aurea dei filosofi PDF

Similar other social sciences books

Gerald Hartung, Valentin Pluder's From Hegel to Windelband: Historiography of Philosophy in PDF

Within the nineteenth century, the historical past of philosophy turns into the historical past of a specific technological know-how. smooth philosophical historiography is an ambivalent undertaking. at the one hand, we discover an affirmative notion of Bildung via culture and ancient perception; at the different, there arises a severe mirrored image on old schooling within the gentle of an rising critique of recent tradition.

Additional resources for Azoth ovvero L'occulta opera aurea dei filosofi

Example text

Chi tra i mortali potrebbe essere in grado di scrutare la Grandezza e la Sapienza divine? Noi sappiamo soltanto che il Cielo è il Suo trono e la terra lo sgabello dei Suoi piedi (73). Noi non possiamo né investigare né conoscere le cose celesti, tranne quelle che ci sono state concesse dal Verbo divino, e che San Paolo ha viste, ma non ha ritenuto opportuno divulgare (74). Il Verbo ci ha però lasciato un Pane ce- leste, come fosse un sigillo che contiene in se stesso la salvezza dell'anima nostra, poiché coincide con la volontà di Dio, vero Albero della Vita: e questo, cosi che noi beviamo il Suo sangue e mangiamo la Sua carne, e crediamo fermamente in tale transustanziazione, sempre che le parole dell'istituzione siano state pronunciate.

Quest'amore è, al tempo stesso, di natura celeste e terrena, il che va ponderato con la massima accuratezza. Bisogna poi considerare con grande attenzione, nel campo della conoscenza della Natura, quanto l'uomo interiore nella Natura realizza: questo uomo interiore è invisibile e celeste, mentre l'anima è sovrannaturale e sovraceleste: e comunque, di tutto questo nulla sappiamo, tranne quanto ci è stato rivelato da Dio. La Natura permette di riconoscere gli spiriti naturali, anche i più elevati e i più difficili da identificare; in ogni caso, l'uomo terreno non è in grado di percepire le cose spirituali, se lo spirito di verità non gli viene rivelato dal Re degli spiriti, ossia lo Spirito Santo: è Lui la misura di tutte le arti, della sapienza e della scienza!

Dio, certamente, non assomiglia all'uomo, bensì è proprio l'uomo ad essere stato fatto a Sua immagine, perché possa obbedire ai Suoi comandamenti senza togliervi né aggiungervi nulla: e a questo fine, la Sapienza e la Scienza ci vengono proposte dal Verbo divino come cibo di cui nutrirci: esse sono state estratte dal Libro della Vita — vero giardino spirituale — e grazie ad esse, l'uomo ottiene la Vita. Cosi, ogni bene proviene da questo: per mezzo del Verbo tutte le cose sono state originate, e a noi è concesso di percepirle con il tatto e con la vista.

Download PDF sample

Azoth ovvero L'occulta opera aurea dei filosofi by Basilio Valentino


by Michael
4.2

Rated 4.10 of 5 – based on 14 votes

Published by admin