New PDF release: Chimica Organica

By Rodomontano

Show description

Read Online or Download Chimica Organica PDF

Similar italian books

New PDF release: Voltati e sorridi

Vivere in un place of abode according to uomini divorziati e depressi non è quello che Drew Silver si aspettava dalla vita. Nell'edificio grigio, con stanze dall'arredamento tutto uguale, aleggia una patetica solidarietà maschile. Drew passa le sue giornate tra le anonime - ma ben pagate - donazioni alla banca del seme e le innumerevoli bevute di birra con gli amici.

Extra info for Chimica Organica

Example text

Il numero di ioni di carica opposta che circondano un dato ione dipende da fattori geometrici secondo il principio del massimo impaccamento. In altre parole la geometria di un composto ionico è quella che rende massima l’energia reticolare, per cui ogni ione deve essere circondato dal massimo numero di ioni di segno opposto e la distanza tra ione positivo e ione negativo deve essere la minima possibile. L'impaccamento si produce come se gli ioni fossero sferette rigide che si sistemano in modo da rendere minimi gli spazi vuoti tra una sfera e l’altra (in effetti gli ioni non si comportano come sfere rigide, ma si deformano in funzione delle forze elettrostatiche di attrazione e repulsione).

Se ∆G < 0 la reazione si definisce esoergonica e procede spontaneamente nella direzione in cui è scritta, ossia da sinistra a destra se ∆G > 0 la reazione si definisce endoergonica e procede spontaneamente nella direzione opposta (dai prodotti verso i reagenti) La variazione di energia libera è correlata alla costante di equilibrio Keq dalla relazione ∆G = ―RT— loge Keq dove R = 8,314 (K J-1 mol-1) è la costante universale dei gas e T è la temperatura assoluta. In altre parole • se ∆G < 0 allora Keq > 0 e l’equilibrio è spostato verso destra.

38 Le variazioni energetiche associate ad una reazione chimica determinano anche la spontaneità e la velocità di una reazione. Per valutare la spontaneità di una reazione si definisce la funzione di stato Energia libera G. La variazione di energia libera associata ad una reazione, in condizioni di temperatura e pressione costanti, viene definita come Dove T è la temperatura assoluta e ∆S la variazione di entropia della reazione (Sprodotti – Sreagenti). • • se ∆G < 0 la reazione si definisce esoergonica e procede spontaneamente nella direzione in cui è scritta, ossia da sinistra a destra se ∆G > 0 la reazione si definisce endoergonica e procede spontaneamente nella direzione opposta (dai prodotti verso i reagenti) La variazione di energia libera è correlata alla costante di equilibrio Keq dalla relazione ∆G = ―RT— loge Keq dove R = 8,314 (K J-1 mol-1) è la costante universale dei gas e T è la temperatura assoluta.

Download PDF sample

Chimica Organica by Rodomontano


by David
4.3

Rated 4.96 of 5 – based on 24 votes

Published by admin